Periferie della cura

Confronto tra pratiche e teorie di cura dei migranti forzati

Se volete capire cosa sia una scienza, non dovete considerare anzitutto le sue teorie e le sue scoperte (e comunque non quello che ne dicono i suoi apologeti): dovete guardare quello che fanno quelli che la praticano, gli specialisti.

CLIFFORD GEERTZ (1973)

PERIFERIE DELLA CURA tra psichiatria territoriale ed etnopsichiatrie.
Ri-costruire legami, identità e famiglie nelle migrazioni forzate

12/11/2020 – BRESCIA Auditorium centro congressi camera di commercio, via Luigi Einaudi 23, Brescia
Quinta giornata di studi dedicata a Federico Corallini.
Seminario accreditato con crediti ECM per psicologi, psicoterapeuti, medici psichiatri, medici di famiglia, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. Accreditato all’Ordine Assistenti Sociali della Lombardia.
Costo iscrizione:
– € 30,00 opzione presenza fisica per chi richiede crediti formativi (5,6 crediti ECM)
– € 50,00 opzione online diretta (FAD) per chi richiede crediti formativi (10 crediti ECM)
– € 20,00 per chi non richiede crediti formativi, sia in presenza fisica che online.
Il pagamento deve essere effettuato OBBLIGATORIAMENTE prima dell’iscrizione indicando in causale “Nome e Cognome, Periferie della cura 2020″ da effettuare con bonifico bancario su IBAN IT95I0501811200000000124228 intestato a K-PAX società cooperativa sociale onlus.
Il modulo di iscrizione sarà disponibile a breve.